ANASTE EMILIA ROMAGNA: PRESENTAZIONE 4° BILANCIO SOCIALE 2016

Martedì 12 Dicembre 2017 ore 16.30 sede Confcommercio Ascom Bologna  

Interventi di

  • Alberto De Santis Presidente Nazionale Anaste
  • Gianluigi Pirazzoli Presidente Anaste Emilia Romagna
  • Carlo Luison Sustainable Innovation Leader BDO Italia
  • Averardo Orta vice Presidente Anaste Emilia Romagna

 

“Presentiamo domani 12 dicembre 2017, nella prestigiosa sede di Confcommercio Ascom Bologna che sin dalla fondazione dell’Anaste Emilia Romagna ospita la nostra sede istituzionale, il documento che rappresenta il 4° Bilancio Sociale dell’Anaste Regionale, dal quale si possono desumere tutti i dati significativi ed in chiaro delle nostre attività: un altro segnale di massima chiarezza e trasparenza.

A tale proposito abbiamo invitato oltre al Presidente Nazionale prof. Alberto De Santis, il Prof. Luison e il dr Caputo di BDO Italia per illustrare le finalità.” dichiara Gianluigi Pirazzoli, Presidente Regionale Emilia Romagna.

 

“Cogliamo l’occasione di presentare il 4° Bilancio Sociale Aggregato di Anaste Emilia Romagna 2016, attraverso la rendicontazione sociale di Settore, le strutture socio-sanitarie per la Terza Età private della Regione Emilia Romagna, collaborano per giungere ad una migliore misurazione e comprensione dei principali impatti sociali ed economici relativi al loro operato attraverso un lavoro condotto in modo responsabile ed integrato, al fine di contribuire alla sostenibilità del territorio e delle imprese. Per il benessere di tutti i cittadini e degli operatori economici del territorio regionale, offrendo alti standard di qualità” illustra Carlo Luison di BDO Italia che insieme al dr. Marco Caputo ha curato la raccolta dei dati e la redazione del documento finale.

“La nostra Associazione di Impresa, chiarisce Averardo Orta vice Presidente di ANASTE ER,   ha da sempre fra i propri obiettivi la tutela degli anziani ospitati e dell’immagine della categoria e persegue questi scopi attraverso la crescita professionale degli operatori, la formazione e la riqualificazione del personale in accordo con la Regione, i Comuni e le Organizzazioni sindacali per le rispettive competenze istituzionali. La chiarezza e la trasparenza con cui ANASTE opera è confermata dalla pubblicazione del Bilancio Sociale 2016.

ANASTE EMILIA Romagna è peraltro la prima associazione regionale ANASTE in Italia che fornisce queste informazioni alle istituzioni, ai cittadini, agli Ospiti ed ai loro famigliari.”

“Ogni soggetto economico oggi è chiamato a collaborare ai bisogni della società, soprattutto se operante nel settore socio-sanitario assistenziale; ed è responsabile degli effetti che la propria azione produce nei confronti di tutti gli interlocutori e del territorio. Il Bilancio sociale è dunque lo strumento attraverso cui le imprese rispondono a tali esigenze: si tratta di un documento volontario e consuntivo, redatto con periodicità annuale e rivolto agli interlocutori istituzionali (stakeholder), con il quale esporre in maniera trasparente le azioni intraprese in campo sociale e ambientale, azioni che devono essere coerenti con i valori etici espressi dall’organizzazione stessa e condivisi dalla comunità in cui essa opera”, prosegue il Presidente Pirazzoli.

“In una Regione come l’Emilia Romagna, da sempre attenta ai temi del Welfare e alle problematiche della Terza Età, questo traguardo rappresenta un significativo contributo di esperienza e concretezza e consente alla nostra Associazione di partecipare alla realizzazione di servizi che puntino alla qualità, ma siano anche realizzabili e a costi sostenibili dalle imprese, dalle famiglie e dalle amministrazioni comunali.

Attraverso la rendicontazione sociale di Settore, le strutture socio-sanitarie per la Terza Età di Anaste E.R., collaborano per giungere ad una migliore misurazione e comprensione dei principali impatti sociali ed economici, relativi al loro operato, attraverso un lavoro condotto in modo responsabile ed integrato, al fine di contribuire alla sostenibilità del territorio e delle imprese.

Le 40 strutture ANASTE E.R. sono profondamente inserite nel tessuto cittadino mantenendo contatti con la Committenza in stretta sinergia con le altre strutture del territorio e gli organismi pubblici a livello locale e in sede regionale; tutto questo offrendo alti standard di qualità.

Con questo documento intendiamo rappresentare e comunicare con dati oggettivi e verificabili la capacità del Settore di agire in modo responsabile e integrato sia di entrare in relazione con gli altri Attori del Sistema che operano con l’obiettivo comune di aumentare il benessere dei cittadini e delle comunità.

Ringraziamo sinceramente il personale di tutte le strutture e le persone che hanno reso possibile la costruzione di questo quarto Bilancio sociale; l’auspicio è che il numero delle aziende che aderiranno in futuro cresca ancora per poter dare una testimonianza forte, sempre più autorevole e rappresentativa della nostra realtà.”


E’ disponibile per la consultazione il Bilancio Sociale 2016.

Per scaricare il Bilancio 2016 in formato .pdf cliccare qui

ajaxmail


 

Per scaricare il Bilancio 2015 in formato .pdf cliccare qui

Per scaricare il Bilancio 2014 in formato .pdf cliccare qui

Per scaricare il Bilancio 2013 in formato .pdf cliccare qui